Lussemburgo

Tra i mercatini natalizi in Lussemburgo

Il Lussemburgo è un piccolissimo stato, unico granducato al mondo, con numerosi castelli, vallate e cittadine caratteristiche, la cui capitale omonima è l’unica ad essere stata nominata per due volte capitale della cultura in Europa, nel 1995 e nel 2007 e vanta numerosi musei d’arte tra cui il Mudam. Ha un grado di prosperità senza pari al mondo e il reddito pro capite dei lussemburghesi è tra i più alti al mondo. Se si pensa al potere finanziario e alle banche si pensa al Lussemburgo.

Lo visito nel dicembre 2010, con un panorama innevato mozzafiato, credo sia incantevole anche nelle stagioni più miti perchè è soprannominato “Cuore verde d’ Europa”. La Città del Lussemburgo è una capitale panoramica con 95 ponti e con il centro storico incluso dall’ Unesco nel Patrimonio dell’Umanità.

Panoramica poichè il centro storico è posizionato in cima ad un promontorio e domina la vallata sottostante. Ci sono anche i mercatini di Natale e una sera mangiamo nelle tipiche bancarelle allestite con tante befane e cappelli natalizi. I mercatini nelle città del Nord sono sempre molto belli e caratteristici!

Lussemburgo
Ai mercatini natalizi
Lussemburgo
Alle bancarelle tipiche

Il Palazzo Granducale è importante a livello storico ed architettonico: vi soggiornò anche Napoleone. Sfarzoso all’interno tanto quanto è semplice all’esterno. L’ edificio più antico della città è denominato “Um Bock” e sulla sua facciata è inciso il motto lussemburghese: “Noi vogliamo restare ciò che siamo”. Ed hanno ottimi motivi per affermarlo.  In centro troviamo l’ ottima pasticceria  Wiltgen che fa anche da caffetteria e vende specialità come i macarones; un’altra con tanti diversi tipi di cioccolate e tè, proprio davanti al palazzo, dove possiamo vedere la guardia che ogni tanto cammina e fa la sua esibizione sotto la neve.

Lussemburgo
Davanti al palazzo con la guardia fuori che sfila
Motto lussemburghese
Motto lussemburghese “Noi vogliamo restare ciò che siamo”

La bellissima Cattedrale di Notre – Dame spicca con le sue guglie in stile gotico su una delle terrazze panoramiche della città. I principali punti d’ incontro sono la Piazza d’ Armi e la Piazza Guillaume dove si trova il Municipio, sede delle più importanti cerimonie europee. La Gran Rue è la via principale, salotto cittadino con negozi di altissimo livello, ristoranti e caffetterie di ogni genere, per un pranzo ci  concediamo del sushi di cui io sono particolarmente golosa.

Lussemburgo
Panorama sulla Chiesa di San Giovanni Battista dalla Chemin de la Corniche

La Chemin de la Corniche è una delle più belle balconate europee e passeggiando si gode di ottimi panorami sulla parte bassa, raggiungibile solo a piedi o con un ascensore che la collega al centro storico, è detta Grund, è in stile medievale e vi si trova la Chiesa di San Giovanni Battista. Qui ci sono anche le famose Casematte del Bock, immenso labirinto scavato nella roccia, sistema difensivo di gallerie sotterranee usato durante le due guerre mondiali. Proviamo uno dei pub di questo luogo caratteristico.

Casematte
Alle Casematte del Grund

Sicuramente il Lussemburgo è poco turistico eppure merita di essere visitato, mi piacerebbe tornare nella bella stagione per vedere ancora meglio i verdeggianti panorami, la capitale è bellissima perchè nonostante non sia enorme ha i negozi più importanti del mondo, panorami mozzafiato, ottimi ristoranti, insomma è davvero un piccolo principato dove chi ha la fortuna di viverci non ha nulla di cui lamentarsi. Noi abbiamo soggiornato al Novotel Luxembourg Centre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.