Niagara

Le maestose Cascate del Niagara

Durante il mio terzo viaggio a New York del 2009 con tutta la famiglia, decido di prenotare l’escursione in giornata alle Cascate del Niagara, poichè me le ero perse nei due viaggi precedenti. E’ una gita molto gettonata dalla Grande Mela, perchè si tratta di un sito molto importante, nonostante impegni una giornata intera partendo con un aereo all’alba e tornando ampiamente dopo cena. Divenute famose con il film “Niagara” interpretato da Marilyn Monroe, sono di una rara bellezza e considerate tra i siti più importanti del mondo.

Canada
Alla base delle cascate

Sono le cascate più grandi del mondo, imponenti per la loro vastità e per lo scenario che presentano. Non sono particolarmente alte (52 metri circa) ma maestose come portata d’ acqua e imponenza, il salto d’acqua è di circa 58 metri: si trovano inoltre a cavallo tra il versante americano e quello canadese, tra i laghi Erie e Ontario. Le cascate sono tre, originarie dal fiume Niagara, quella circolare più famosa in Canada, detta il “ferro di cavallo” ( Horseshoe falls), quella statunitense “cascate americane” (American falls) e infine la più piccola, detta “velo di sposa” ( Bridal Veil falls).

Canada
Pranzo con le spettacolari cascate alle spalle

Dopo essere arrivati in loco, c’è il controllo passaporti, perchè oltre al lato americano, andiamo dalla parte canadese. Qui abbiamo pranzato in un bel ristorante con spettacolare vista sulle cascate, dopodichè ci siamo imbarcati sul battello Maid of the Mist.

Canada
Le cascate americane e il velo da sposa

A tutti viene dato un poncho impermeabile con cappuccio, che potremo portare a casa, perchè il battello arriverà vicinissimo alle cascate, è una bella avventura sotto l’acqua più famosa del mondo! Lo spettacolo è grandioso! Si sente fortissima la potenza dell’acqua e in certi casi non riesco a tenere aperti gli occhi, ci si fa letteralmente la doccia ma è il bello di essere davanti a questo colosso.

Niagara
L’imponente versante canadese
Niagara
Non vedo più nienteeeeee

Il giro in battello è possibile solo durante la stagione estiva, durante i mesi invernali si può invece attraversare lo Scenic Tunnel dietro alle cascate, dove potrete vedere le cascate dall’interno.

Canada
Ero proprio in quel battello!

Una volta scesi dal battello, ci sono altri punti di osservazione per godere delle cascate, una bella piattaforma da cui si ha un’ottima visuale e altre stradine e sentieri che portano vicino alla base della cascata del velo nuziale. Per chi preferisce, ci sono anche un paio di musei per una visita più culturale.

Niagara
Sembra quasi nebbia, ma è la potenza dell’acqua!
Canada
Ormai mi sono lavata, ma continuo a tenere l’impermeabile… gli spruzzi arrivano anche girando a piedi… qui sono sul suolo canadese

Al ritorno ci fermiamo in un grande negozio con articoli canadesi, per fare acquisti prima di tornare negli Stati uniti, tra cui lo sciroppo di acero originale; infine rientriamo a Buffalo, dove avremo il volo di rientro a New York e ceniamo con le mitiche ali di pollo piccanti, le originali Buffalo chicken wigs! Non sono un’amante del piccante, ma in viaggio voglio assaggiare tutte le cose tipiche e di solito apprezzo, infatti erano una golosità unica! Non potevo perdermele!

Canada
Le Buffalo chicken wings!

La giornata è stata intensa, ma portiamo nel cuore un ricordo in più: le maestose Cascate del Niagara, non restano più solo un’immagine vista nei film o nei documentari… ma una bella doccia in diretta!

Canada
Targhe nel locale, tipiche americane

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.